martedì 21 febbraio | 01:51
pubblicato il 04/nov/2013 14:36

Telecom Italia: da oggi a Catanzaro il tour per tutela minori online

(ASCA) - Roma, 4 nov - Prende il via oggi all'Universita' Magna Grecia di Catanzaro il secondo appuntamento del tour Anche io ho qualcosa da dire, l'iniziativa che Telecom Italia dedica alla sensibilizzazione ed educazione dei giovani all'uso delle nuove tecnologie. Dopo Genova sara' la citta' calabrese la ''capitale'' della tutela dei minori online. Dal 4 al 7 novembre Catanzaro - si legge in una nota - ospitera' incontri in scuole, auditorium e sale conferenze, realizzati con il contributo di esperti, professionisti e addetti ai lavori in grado di affrontare il tema sotto le diverse prospettive: formativa, medica, pediatrica, psicologica, sociale, giuridica, tecnico-informatica.

Il progetto curato da Umberto Rapetto, Direttore Iniziative e Progetti Speciali di Telecom Italia (gia' Generale della Guardia di Finanza, comandante del Gruppo Anticrimine Tecnologico ed esperto di sicurezza informatica), si avvale per la citta' calabrese della collaborazione con il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell'Universita' Magna Grecia, che ha avviato una ricerca per scoprire come i giovanissimi utilizzano il web, i social network e tutti gli strumenti di comunicazione fissa e mobile. Un questionario studiato nei minimi dettagli, somministrato ad una popolazione scolastica di circa 2000 studenti, permettera' di avere una visione significativa di abitudini e tendenze e di individuare possibili aree di criticita'.

''Le modalita' introdotte dal tour sono innovative e rappresentano una ricetta vincente per affrontare questi temi delicati - spiega Umberto Rapetto -, sono i giovani delle superiori a spiegare come funziona la Rete, a illustrarne i problemi e a fornire consigli a coetanei ed adulti: ragazze e ragazzi del Liceo Classico Pasquale Galluppi e del Liceo Scientifico Luigi Siciliani di Catanzaro saranno i protagonisti di interessanti sessioni di approfondimento, che testimoniano la concreta possibilita' di superare il digital gap favorendo il dialogo intergenerazionale''. Dopo Catanzaro il tour tocchera' entro l'anno anche Bari (18-22 novembre) e Trento (9-13 dicembre). red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia