sabato 10 dicembre | 04:58
pubblicato il 16/giu/2014 17:26

Telecom: Intesa chiede scissione di Telco con plusvalenza di 35 mln

(ASCA) - Roma, 16 giu 2014 - Intesa Sanpaolo oggi, primo giorno utile previsto dal patto parasociale, ha esercitato la facolta' di richiedere la scissione di Telco, la cui esecuzione e' subordinata all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorita' competenti. Lo annuncia l'istituto in una nota.

Intesa Sanpaolo detiene attualmente circa il 7,3% del capitale sociale di Telco e a seguito della scissione entrera' direttamente in possesso della quota partecipativa di propria spettanza in Telecom Italia, pari a circa l' 1,6% del capitale ordinario.

In base al prezzo di chiusura dell'azione ordinaria di venerdi' 13 giugno, l'interessenza in Telecom Italia originerebbe per Intesa Sanpaolo una plusvalenza implicita ante imposte pari a circa 35 milioni di euro.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina