domenica 04 dicembre | 13:41
pubblicato il 22/feb/2013 17:43

Telecom: Conti (Ugl), no a soluzioni traumatiche per i lavoratori

(ASCA) - Roma, 22 feb - ''Rispediamo al mittente il progetto di societarizzazione del settore customer proposto da Telecom Italia perche' colpira' migliaia di lavoratori che con la loro professionalita' e il loro impegno hanno permesso alla societa' di diventare una delle aziende piu' importanti del settore''. Lo dichiara il segretario nazionale dell'Ugl Telecomunicazioni, Stefano Conti, spiegando che ''una politica di contenimento dei costi e' comprensibile, ma non puo' ricadere sulle spalle dei lavoratori e sulla qualita' del lavoro, un fattore indispensabile per raggiungere importanti obiettivi''.

''L'azienda - conclude - faccia un passo indietro e si impegni per costruire un percorso condiviso con i sindacati che porti ad una soluzione concreta dei problemi aziendali, evitando decisioni traumatiche che avrebbero effetti devastanti a livello occupazionale in un momento gia' difficile''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari