venerdì 09 dicembre | 09:14
pubblicato il 24/set/2013 14:11

Telecom: Cia, sconfitto made in Italy. Agroalimentare preda stranieri

Telecom: Cia, sconfitto made in Italy. Agroalimentare preda stranieri

(ASCA) - Roma, 24 set - ''Da oggi Telecom parlera' spagnolo.

E' una sconfitta per il ''made in Italy', per tutto il sistema produttivo nazionale, che perde un altro pezzo fondamentale della sua storia''.

Lo afferma, commentando in una nota la scalata di Telefonica su Telco, il presidente della Confederazione italiana agricoltori (Cia), Giuseppe Politi, sottolineando come ''nell'agroalimentare ormai succede sempre piu' spesso: da Gancia a Parmalat, da Buitoni a Galbani, da Bertolli a Sasso, sono anni che assistiamo allo ''scippo' di marchi da parte di compagnie straniere, il piu' delle volte spagnole e francesi''.

Politi spiega che ''da tempo ormai sosteniamo che il ''made in Italy' va tutelato, a partire proprio dal settore agroalimentare che e' sempre piu' strategico per la ripresa dell'economia'' e, invece, ''continuiamo a vedere i nostri brand -l'ultimo e' stato Pernigotti a luglio - che cambiano nazionalita' con gli stranieri che in questo importante settore sono diventati indisturbati conquistatori''.

''Non vogliamo - precisa il presidente Cia - essere tacciati per nazionalisti o per protezionisti ma non si puo' permettere che l'agroalimentare tricolore finisca totalmente in mani estere. Bisogna dire basta. Ci vogliono regole chiare. Ecco perche' insistiamo sull'esigenza di interventi seri e concreti che mettano un freno all'escalation straniera, altrimenti si rischia di perdere il controllo di un comparto vitale per il nostro sistema economico, che vale il 17 per del Pil, fattura quasi 250 miliardi di euro e traina l'export nazionale con quasi 34 miliardi di vendite oltreconfine'', conclude Politi.

com-stt/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina