venerdì 09 dicembre | 11:35
pubblicato il 28/ott/2013 13:24

Telecom: Ben Ammar, no a scorporo rete, e' vera ricchezza del gruppo

(ASCA) - Milano, 28 ott - Tarak Ben Ammar, finanziere franco tunisino socio del patto di Mediobanca e consigliere di Telecom in quota di Piazzetta Cuccia, si schiera contro lo scorporo della rete del gruppo di Tlc. ''Sono sempre stato contro la separazione della rete'', ha messo in chiaro Ben Ammar, per il quale la rete rappresenta ''la vera ricchezza del gruppo'', il fattore ''che fa la differenza''.

Il suo, insomma, e' un no convinto allo scorporo della rete, ''anche pensando - ha osservato parlando con i giornalisti - al futuro sviluppo della banda larga ma anche pensando allo scandalo Nsa''. fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Cortina Wine Club, il 29 dicembre nel cuore delle Dolomiti
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina