martedì 17 gennaio | 10:32
pubblicato il 16/gen/2014 16:21

Telecom: Ben Ammar, nessuna proposta ne' acquirenti per Tim Brasil

Telecom: Ben Ammar, nessuna proposta ne' acquirenti per Tim Brasil

(ASCA) - Milano, 16 gen 2014 - ''Non c'e' nessuna proposta ne' nessun acquirente'' per Tim Brasil. Parola di Tarak Ben Ammar, il finanziere franco-tunisino consigliere di Telecom.

''Oggi si e' parlato di Tim Brasil che sta andando bene ed e' un bellissimo asset'', ha detto lasciando la sede di Telecom Italia a Piazza affari dove e' in corso il consiglio di amministrazione del Gruppo. Per il momento, dunque, nessuno si e' fatto avanti dimostrando interesse per gli asset brasiliani di Telecom. ''Ma anche se ci fosse una proposta - ha tenuto a precisare Ben Ammar - abbiamo deciso di fare in modo che ci sia un comitato ad hoc per valutarla. Studieremo il meccanismo piu' opportuno e piu' trasparente''.

Quanto alle valutazioni di Marco Fossati, titolare attraverso Findim del 5% del capitale del Gruppo e convinto che Tim Brasil abbia un valore di 30 miliardi di euro, Ben Ammar ha commentato con una battuta: ''Io sono musulmano, per noi non c'e' il Natale. Magari...''. Poi, ha precisato: ''Con tutto il rispetto per Fossati, che ha messo un sacco di soldi, ascolteremo tutti gli azionisti''. Di certo, secondo il finanziare franco-tunisino, ''Patuano ha ragione'', nel senso che ''Telecom non deve essere messa nella posizione di vendere ma di allargarsi su altri mercati''. Percio' ''dobbiamo cercare di tenere gli asset che hanno valore, visto che ci hanno gia' criticato per la vendita di Tim Argentina''. Insomma, la cessione di Tim Brasil non si puo' escludere a priori, anche se ''per vendere il Brasile servirebbe un'offerta che ci impedisca di dire di no''.

Prima occasione per fare il punto della situazione sara' la prossima riunione del board di Telecom: ''Ne parleremo - ha annuciato Ben Ammar - nel consiglio del 6 febbraio''.

fcz/rob/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello