venerdì 24 febbraio | 18:42
pubblicato il 25/ott/2013 15:51

Telecom: Bassanini, se investe su rete senza Cdp noi felici

Telecom: Bassanini, se investe su rete senza Cdp noi felici

(ASCA) - Firenze, 25 ott - ''E' assolutamente evidente che se Telecom ritiene di poter investire nell'ammodernamento della rete senza bisogno dell'apporto delle risorse della Cassa depositi e prestiti noi siamo felici, perche' abbiamo mille altri strumenti per sostenere l'economia del Paese''.

Lo ha detto Franco Bassanini, presidente della Cassa Depositi e Prestiti, parlando con i giornalisti a margine dell'assemblea dell'Anci a Firenze.

Bassanini ha precisato che ''non abbiamo all'esame l'ingresso in altre societa' che hanno la proprieta' o la gestione di altre reti infrastrutturali, se non la rete di Telecom Italia, ma non siamo noi direttamente ma il Fondo strategico''.

Con Telecom sulla rete, ha ricordato, ''e' stato un negoziato lungo e ufficialmente ancora aperto, leggo che Telecom potrebbe revocare la decisione di scorporare la rete, a noi non hanno comunicato niente''.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech