lunedì 27 febbraio | 10:49
pubblicato il 27/set/2013 10:16

Telecom: Angeletti, risolvere problema rete e nodo investimenti

(ASCA) - Roma, 27 set - ''Su Telecom purtroppo siamo alle solite, i problemi vengono affrontati quando sono gia' esplosi'', dice il segretario della Uil Luigi Angeletti all'Economia prima di tutto' su Radio1 Rai. ''Ci sono infrastrutture che sono difese da tutti - sottolinea il leader della Uil - noi non abbiamo nulla contro le imprese ne' europee ne' extra ue che acquisiscano le nostre imprese, l'importante e' che le facciano funzionare, ci mettano i soldi e le facciano crescere''. Secondo Angeletti ''c'e' si' il problema della rete, da affrontare e risolvere, ma c'e' anche un altro problema: Telecom e Telefonica sono indebitate parimenti, e quindi hanno bisogno di vendere asset per ridurre il debito, e' assolutamente realistico che Tim Brasil venga venduta e quando si trattera' di fare investimenti ovviamente sara' privilegiata la Spagna''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech