martedì 24 gennaio | 06:59
pubblicato il 27/set/2013 10:16

Telecom: Angeletti, risolvere problema rete e nodo investimenti

(ASCA) - Roma, 27 set - ''Su Telecom purtroppo siamo alle solite, i problemi vengono affrontati quando sono gia' esplosi'', dice il segretario della Uil Luigi Angeletti all'Economia prima di tutto' su Radio1 Rai. ''Ci sono infrastrutture che sono difese da tutti - sottolinea il leader della Uil - noi non abbiamo nulla contro le imprese ne' europee ne' extra ue che acquisiscano le nostre imprese, l'importante e' che le facciano funzionare, ci mettano i soldi e le facciano crescere''. Secondo Angeletti ''c'e' si' il problema della rete, da affrontare e risolvere, ma c'e' anche un altro problema: Telecom e Telefonica sono indebitate parimenti, e quindi hanno bisogno di vendere asset per ridurre il debito, e' assolutamente realistico che Tim Brasil venga venduta e quando si trattera' di fare investimenti ovviamente sara' privilegiata la Spagna''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4