giovedì 08 dicembre | 01:35
pubblicato il 12/mar/2011 17:03

Telecom/ Accordo fatto: Bernabé presidente esecutivo, Patuano ad

Luca Luciani direttore generale

Telecom/ Accordo fatto: Bernabé presidente esecutivo, Patuano ad

Milano, 12 mar. (askanews) - Accordo raggiunto tra i soci italiani di Telco sull'assetto del nuovo vertice di Telecom Italia, in scadenza con l'assemblea di aprile. L'attuale amministratore delegato, Franco Bernabè, sarà presidente esecutivo del gruppo, Marco Patuano amministratore delegato e Luca Luciani direttore generale. Con il nuovo assetto di governance, Bernabè risulta di fatto un capo-azienda molto forte, come lo è oggi Cesar Alierta in Telefonica. Le deleghe a lui affidate sono: rapporti con le Authority, operazioni straordinarie, finanza, amministrazione e controllo, comunicazione istituzionale. Amministratore delegato sarà Marco Patuano, attuale direttore domestic market operations del gruppo: a lui sono state affidate tutte le deleghe per l'Italia. A Luciani, oggi numero uno di Tim Brasil, competerà tutta l'area latino-americana. Due macro-aree, quindi, ben distinte con responsabilità ben definite.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni