sabato 21 gennaio | 07:28
pubblicato il 15/gen/2013 19:47

Telecom: 4G in altre 8 citta'. Prosegue piano sviluppo Ultrabroadband

(ASCA) - Roma, 15 gen - Il 4G si allarga ad altre 8 citta' mentre prosegue lo sviluppo dei servizi ultrabroadband e delle reti di nuova generazione LTE e NGAN. Sono tra i temi affrontati oggi dall'amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano, nel corso di un incontro con le Associazioni dei Consumatori. Sul fronte della telefonia mobile, l'A.d. di Telecom Italia ha annunciato l'avvio, a partire da domani, dei nuovi servizi TIM ''ULTRA Internet 4G'' in altre 8 citta' (Bari, Como, Perugia, Pisa, Prato, Treviso, Vicenza e Udine) e in 7 nuove localita' turistiche (Bormio, Canazei, Cavalese, Madonna di Campiglio, Selva di Val Gardena, Predazzo e Tesero). Salgono cosi' a 30 i Comuni coperti dal servizio.

''La progressiva estensione dei servizi ''ULTRA Internet 4G' di TIM ad un numero crescente di citta' italiane - ha detto Patuano - e' il risultato degli importanti investimenti realizzati da Telecom Italia per lo sviluppo della rete LTE su tutto il territorio nazionale, pari a 1,2 miliardi di euro per l'acquisto delle frequenze 4G ai quali vanno aggiunti circa 500 milioni programmati in tre anni per le nuove stazioni radio. L'obiettivo e' raggiungere con questa tecnologia oltre il 40% della popolazione italiana entro il 2014, a conferma della volonta' di realizzare infrastrutture sempre piu' moderne e in grado di offrire ai nostri clienti servizi evoluti''. Prosegue inoltre il programma di sviluppo dell'ultrabroadband sulla rete in fibra ottica realizzata in architettura FTTCab (Fiber to the Cabinet). Dopo il lancio dello scorso dicembre che ha riguardato Roma, Napoli e Torino, ''la commercializzazione dei nuovi servizi Ultra Internet Fibra Ottica fino a 30 Megabit - ha dichiarato Patuano - sara' estesa entro il prossimo mese di febbraio anche a Bari, Bologna e Genova. Telecom Italia sta dando forte impulso allo sviluppo della propria rete NGAN: i lavori per la realizzazione dell'infrastruttura sono stati gia' avviati in 31 citta' italiane, che diventeranno 100 entro il 2014 per una copertura di circa 6 milioni di unita' immobiliari, corrispondenti al 25% della popolazione. Stiamo procedendo con un ritmo di oltre 200 cabinet attivati a settimana, grazie ad un investimento programmato di circa 600 milioni fino al 2014''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4