domenica 22 gennaio | 19:36
pubblicato il 03/set/2014 14:30

Tasi, consumatori: 45% comuni non ha deliberato, rischio stangata

In arrivo batosta da circa 231 euro (ASCA) - Roma, 3 set 2014 - E' fissata, da calendario, al 16 ottobre la data per il pagamento dell'acconto sulla Tasi per quei 6.000 comuni che a giugno ancora non avevano deliberato. Questo vuol dire che, per rispettare tale scadenza, questi dovrebbero deliberare e trasmettere le delibere al sito del ministero dell'Economia entro il 18 settembre. Ad oggi, pero', oltre il 45% dei comuni non ha ancora deliberato. Si prospetta, cosi', un dicembre nero per le famiglie. E' quanto denunciano le associazione dei consumatori Adusbef e Federconsumatori, spiegando che il rischio, infatti, in caso il comune in cui risiedono non deliberasse in tempo, e' quello di ritrovarsi a pagare la Tasi in un'unica soluzione a dicembre.

Una batosta che, secondo le stime della Federconsumatori, potrebbe attestarsi mediamente a circa 231 euro, che si andrebbero a sommare alle pesanti spese di fine anno, prospettando gia' da ora consumi natalizi sotto zero. Un'ipotesi rafforzata dal vero e proprio affollamento di scadenze per i comuni previsto in questo periodo, dalla Tari all'Imu sulle seconde case. Una sovrapposizione che, pero', non puo' in nessun caso servire da alibi per aggravare le condizioni gia' precarie delle famiglie.

E' indispensabile, quindi, secondo i consumatori, "che le amministrazioni dei comuni che ancora mancano all'appello deliberino immediatamente. In tal senso e' necessario anche un richiamo alla responsabilita' ed al rispetto delle scadenze da parte del governo".

Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4