sabato 21 gennaio | 23:37
pubblicato il 22/mag/2014 12:30

Tasi: Confedilizia, ok rinvio a 16/10 ma fornire bollettini precompilati

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - ''Ad oggi hanno deliberato le aliquote della Tasi 1.396 Comuni in tutto. Ma, di questi, 862 sono interessati al turno elettorale. Questo significa che anche gli altri 7.500 Comuni avrebbero potuto deliberare, compresi tutti i 4.000 circa che andranno alle urne. Nella situazione che per una ragione o per l'altra s'e' creata, comunque il rinvio al 16 ottobre del pagamento della nuova patrimoniale, si impone. Rispetto al dettato di legge attualmente vigente per la prima casa, ci guadagneranno gli stessi Comuni. Soprattutto, occorre che il rinvio consenta alle Finanze e all'Agenzia delle entrate di adempiere a quanto ha prescritto la legge di stabilita' per la IUC, cosi' che i contribuenti che dovranno pagare la Tasi al 16 ottobre e, poi, al 16 dicembre ricevano dai Comuni i bollettini precompilati di pagamento come si richiede ad un Fisco civile e come molti Paesi gia' fanno''. Cosi' il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani.

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4