sabato 03 dicembre | 23:20
pubblicato il 13/lug/2013 16:14

Taranto: Eni, nessuna emergenza ambientale

(ASCA) - Taranto, 13 lug - Quello verificatosi nelle acque di Taranto e' ''un fenomeno esiguo, contenuto e che non ha provocato alcuna emergenza ambientale. E' quanto emerso al termine del completamento dell'intervento di tutela ambientale dello specchio di mare antistante lo scarico di raffineria effettuato dalla societa' concessionaria per le attivita' antinquinamento''. Lo sostiene l'Eni in una nota.

''Il report di chiusura dell'intervento, redatto dalla societa' - prosegue il comunicato - dichiara un recupero finale pari a soli 100 litri di acqua con presenza minima di idrocarburi, assolutamente distanti quindi da quantita' che possano destare preoccupazioni di tutela ambientale del mare o essere posti in correlazione ai miasmi avvertiti in citta'.

I risultati delle analisi confermano che non e' attribuibile alla raffineria quanto e' stato descritto da piu' parti come un 'grosso sversamento in mare' e causa dei cattivi odori in citta'. Come gia' peraltro dichiarato dall'Organo di controllo, rimane confermata - conclude l'Eni - l'esiguita' del fenomeno, il suo contenimento e l'assoluta assenza, anche transitoria, di alcuna emergenza ambientale. Dopo la definizione delle indagini in corso da parte della Procura della Repubblica, Eni e' disponibile ad un confronto con le istituzioni ed il territorio''. com/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari