domenica 22 gennaio | 12:17
pubblicato il 23/set/2014 17:19

Tabacchi, Jt Italia: ok riordino ma cautela su nuovi aumenti

Senza intervento immediato a rischio entrate (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - La riforma dei tabacchi e' "positiva ma auspichiamo cautela nella valutazione di ulteriori incrementi della tassazione totale". Cosi', nel corso di un'audizione in commissione Finanze del Senato, Piercarlo Alessiani, presidente e amministratore delegato di Jt International Italia, ha ribadito "l'importanza della riforma in discussione per assicurare stabilita' ad un settore che rischia di non garantire piu' lo stesso flusso di entrate senza un intervento immediato". L'azione del governo per Alessiani "ha il merito di soddisfare l'esigenza fondamentale per gli operatori di competere in un mercato che abbia regole certe e uguali per tutti per quel che riguarda i tradizionali prodotti a base di tabacco. Sarebbe necessario un ulteriore sforzo di chiarezza per le sigarette elettroniche e i prodotti di nuova generazione".

(segue) Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4