sabato 21 gennaio | 10:10
pubblicato il 15/set/2014 13:02

Tabaccai: tracciabilita' unico strumento anti-contrabbando sigarette

Forte impegno in lotta all'illecito tra Italia ed Est Europa (ASCA) - Trieste, 15 set 2014 - Accendere un faro verso le istituzioni e la societa' pubblica sul tema della lotta al contrabbando di frontiera tra l'Italia e l'Est europa, e procedere con forza sulla tracciabilita' come strumento per combatterla: e' questo lo scopo del convegno "I tabacchi lavorati tra contrabbando di frontiera, contraffazione e attesa tracciabilita' dei prodotti" promosso e organizzato dalla Federazione Italiana Tabaccai a Trieste, in una zona dove il contrabbando di sigarette, al confine con la Slovenia, e' particolarmente sviluppato.

In particolare, per la filiera del tabacco, in tutte le sue fasi - dai produttori fino al consumatore - e' necessario che il governo emani un emendamento che obblighi i produttori a tracciare la merce per abbattere il sommerso e l'illecito. "Si tratta di un fenomeno che purtroppo e' tornato alla ribalta in modo prepotente e che non puo' essere piu' sottovalutato - ha detto il Presidente della Federazione Italiana Tabaccai (Fit), Giovanni Risso - da diversi anni la Fit denuncia la drammatica contrazione di vendita e redditivita' che i colleghi giuliani sperimentano da quando la Repubblica della Slovenia e' entrata a far parte dell'Unione europea e le frontiere sono divenute sostanzialmente virtuali". Da qui l'auspicio dei tabaccai: "Ci piacerebbe che lo Stato italiano avesse nei nostri confronti lo stesso livello di interesse e attenzione che il governo francese ha riservato ai suoi tabaccai. Si realizzino tutte le misure idonee ad un efficace contrasto a questa lenta ma inesorabile erosione dei nostri redditi". La richiesta al governo e' "che nel corso di questo semestre di presidenza europea si possano cogliere tutte le occasioni possibili per avviare un serio e costruttivo discorso di sinergie con tutti gli Stati dell'Unione per definire un comune quadro di interventi contro i reati che ledono gli interessi finanziari europei come il contrabbando", ha concluso il presidente Risso. (Segue) Ssa

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Agroalimentare
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4