domenica 19 febbraio | 15:51
pubblicato il 19/ott/2011 15:36

Sviluppo/ Bozza dl, più sostegno a ricerca tra imprese in rete

Rivista la destinazione delle risorse non utilizzate del Fri

Sviluppo/ Bozza dl, più sostegno a ricerca tra imprese in rete

Roma, 19 ott. (askanews) - Più sostegno alla ricerca delle imprese in rete o a quella effettuata da imprese ed enti di ricerca insieme. quanto prevede una norma contenuta in una bozza del Dl sviluppo, in possesso di TMNews, che rivede il meccanismo di destinazione del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca (Fri). In particolare la legge in vigore prevede che il 50% delle risorse del Fri, che risultino non utilizzate al 31 dicembre di ogni anno vadano alla concessione di finanziamenti alle imprese, con priorità alle imprese di piccole e medie dimensioni. La norma del Dl Sviluppo prevede che "ferma restando la priorità per le Pmi - si legge nella relazione alla norma - si ritiene necessario orientare i fondi in questione allo sviluppo della ricerca, dell'innovazione e della collaborazione in rete tra imprese e tra queste e gli enti di ricerca".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia