mercoledì 18 gennaio | 11:24
pubblicato il 18/mag/2016 09:58

Suzuki ammette discrepanze in test emissioni, crolla in Borsa

Casa auto giapponese in un comunicato nega di aver alterato test

Suzuki ammette discrepanze in test emissioni, crolla in Borsa

Roma, 18 mag. (askanews) - La casa automobilistica giapponese Suzuki ha ammesso oggi di avere riscontrato discrepanze nei suoi test sulle emissuioni e i consumi delle autovetture, ma ha negato di avere deliberatamente alterato i dati per far apparire le aumobili più efficienti di quanto fossero in realtà.

"Non è stato trovato alcun illecito come la manipolazione di dati sull'efficienza di consumo del carburante. So state trovate alcune discrepanze nella emissione di automobili e nei test di afficienza di consumo tra il metodo di prova richiesto dal governo e quello che Suzuki ha effettuato", aggiunge il comunicato.

Alla Borsa di Tokio gli investitori hanno venduto a piene mani il titolo della piccola casa giapponese, che in chiusura ha perso il 9,4% a 2,613 yen dopo essere arrivato a perdere fino al 15%. (con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa