lunedì 20 febbraio | 00:37
pubblicato il 13/gen/2015 12:09

Surplus commercio Cina vola, 2014 +50% a 382 mld, import al palo

Mentre le esportazioni segnano solo un rallentamento al più 6,1%

Surplus commercio Cina vola, 2014 +50% a 382 mld, import al palo

Pechino, 13 gen. (askanews) - Balzo in avanti del surplus commerciale della Cina lo scorso anno: quasi un più 50 per cento a 382,46 miliardi dollari, un nuovo massimo storico secondo i dati delle Dogane cinesi. Il forte incremento riflette una dinamica differenziata tra le esportazioni, che si sono limitate a segnare una rallentamento della crescita, e le importazioni che invece si sono praticamente piantate.

L'export cinese ha infatti segnato un più 6,1 per cento rispetto al 2013, toccando 2.340 miliardi di dollari, a fronte del più 8 per cento registrato nell'anno precedente. Una performance che deriva dal rallentamento segnato dalla crescita economica in varie aree del pianeta, tra cui l'Europa.

Ma ben più accentuato è stato l'indebolimento delle importazioni: solo più 0,4 per cento a 1.960 miliardi di dollari, a fronte del più 7 per cento registrato nel 2013. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia