giovedì 23 febbraio | 17:25
pubblicato il 30/lug/2014 14:01

Sud: Svimez, forte rischio desertificazione industriale

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - Il Sud e' ormai a forte rischio di desertificazione industriale. L'allarme della Svimez, contenuto nelle anticipazioni del rapporto sull'economia del Mezzogiorno 2014, segnala che dal 2008 al 2013 il settore manifatturiero al Sud ha perso il 27% del proprio prodotto, e ha piu' che dimezzato gli investimenti (-53%). La crisi non e' stata altrettanto profonda nel Centro-Nord, dove la diminuzione di prodotto e occupazione e' stata di circa 16 punti inferiore, quella degli investimenti di oltre il 24%.

Il valore aggiunto dell'industria in senso stretto nel 2013 e' stato pari al 20,7% nel Centro-Nord e all'11,8% al Sud. A livello regionale, l'Abruzzo si conferma in linea e anzi superiore al centro-Nord, con un valore del 21,8%, seguito dal Molise con il 17% e dalla Basilicata (14,5%). In coda la Sicilia (8,2%) e la Calabria (7,6%), tutte comunque in calo rispetto ai valori gia' bassi registrati nel 2007. Le imprese meridionali continuano a essere di piccole dimensioni: in dieci anni, dal 2001 al 2011, il peso delle micro imprese under 9 addetti e' passato dal 33,9% al 37,6%.

rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech