venerdì 24 febbraio | 05:37
pubblicato il 17/ott/2013 14:41

Sud: Cgil, si deteriora condizione Mezzogiorno. Invertire trend

(ASCA) - Roma, 17 ott - ''Il rapporto Svimez presentato oggi fotografa un quadro di ulteriore, generalizzato deterioramento degli indicatori economici e sociali delle regioni del Mezzogiorno''. E' quanto afferma in una nota il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino, osservando che ''il Sud ha pagato piu' di altre parti del Paese il costo della crisi, in particolar modo sul versante dell'occupazione e su quello della progressiva desertificazione della struttura produttiva.

Impressionanti sono i dati sulla crescita della poverta' assoluta e relativa delle famiglie meridionali: il 38% dei nuclei familiari del Sud sono oggi a rischio poverta'''. Sorrentino chiede poi ''al ministro Trigilia di convocare un incontro di merito sulle prospettive e le scelte strategiche di programmazione e sulle modalita' di gestione del prossimo ciclo di programmazione delle risorse europee''.

com-drc/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech