domenica 11 dicembre | 06:03
pubblicato il 16/set/2016 17:05

Studio Curtis inaugura sede romana con dibattito su elezioni Usa

Con senatore Casini, Massolo (Fincantieri) e ambasciatore Usa

Studio Curtis inaugura sede romana con dibattito su elezioni Usa

Roma, (askanews) - Curtis, uno dei più importanti e antichi studi legali americani, sbarca a Roma. E per inaugurare la sua sede di Piazza Venezia sceglie un dibattito sulle elezioni Usa. Galileo Pozzoli a capo del ramo italiano della Law Firm, spiega così l'iniziativa: "è un investimento importante, sono 15 anni che non c'era uno studio straniero che apre a Roma e noi abbiamo deciso di raddoppiare la nostra presenza su Roma, per tanti motivi come ha detto lei sicuramente l area mediterranea. Noi abbiamo clienti importanti nel Nord Africa ma anche nell Africa Sub Sahariana e poi abbiamo clienti importanti con sede a Roma che seguiremo. "

Il voto Usa quest'anno presenta caratteristiche peculiari, sottolinea Pozzoli: "C'è un candidato che non è nel partito repubblicano e che anzi, secondo me ha portato dei danni al partito repubblicano e ha sconfitto 9 candidati, che è Donald Trump. E una candidata che è una moglie di un ex presidente con una storia un po' particolare. Non le so dire come finirà, certamente il meccanismo elettorale dei grandi elettori influirà, quindi alla fine quei 4 o 5 stati peseranno e decideranno".

Il verdetto delle urne avrà un impatto globale, spiega il presidente della Commissione Esteri del Senato Pierferdinando Casini, che rivela le sue preferenze: "Tutto quello che non concorre a stabilità è un problema per il mondo, è un problema per i mercati e naturalmente è un problema per l'Italia. Non vorrei fare la fine dell ambasciatore americano, dando il mio giudizio sulle elezioni negli Stati Uniti. Ma corro questo rischio e dico che gli Stati Uniti hanno bisogno di una guida e di mani esperte e sicure. E per me Hillary Clinton rappresenta l usato sicuro".

Poi gli auguri, non rituali: "sono venuto qua perché per me è molto importante che si apra un grande ufficio come questo a Roma, perché Roma è diventata periferica negli anni e deve tornare a essere centrale, e noi abbiamo bisogno di investimenti esteri e abbiamo bisogno di qualcuno che li guidi e che faccia un pochino da regia, abbiamo bisogno di farci conoscere meglio e di conoscere meglio"

Sulle elezioni il presidente di Fincantieri ed ex capo dei servizi di sicurezza italiani Giampiero Massolo, prevede che la vittoria alla fine andrà a Hillary Clinton e segnala le anomalie della campagna elettorale: "A me pare che questa campagna elettorale americana sia un po' strana, una campagna che in qualche modo si è europeizzata e questo perché più che sui contenuti si dibatte sulla delegittimazione reciproca dell'avversario.

Andrea Montanino, direttore del Global Business and Economics Progamme dell Atlantic Council segnala l'assenza del tema del debito pubblico dalla campagna elettorale Usa: "Sotto Trump sostanzialmente ci dovrebbe essere una forte riduzione delle tasse, quindi una grossa scommessa sul rilancio della crescita che se va bene bene, ma è molto probabile che non vada così bene come immagina. La politica di Hillary Clinton è una politica più prudenziale, non immagina una modifica nel trend del debito pubblico".

Presente anche l'ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, John Phillips, che ha fatto i suoi auguri alla nuova struttura della Curtis.

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina