sabato 03 dicembre | 13:19
pubblicato il 26/feb/2016 17:33

Sterlina segna nuovi minimi dal 2009 e euro cala a 1,0912 dollari

Dollaro vitaminizzato da revisione al rialzo del Pil Usa

Sterlina segna nuovi minimi dal 2009 e euro cala a 1,0912 dollari

Roma, 26 feb. (askanews) - Finale di settimana ancora in caduta per la sterlina, che segna nuovi minimi da sette anni a questa parte sulla divisa americana, fino a toccare 1,3854 dollari nel corso delle contrattazioni. La valuta britannica continua a risentire dei rischi di fuoriuscita dall'Unione europea, che si fanno sempre più allarmanti agli occhi degli operatori ora che è stata fissata una data per il referendum sulla permanenza nell'Ue: il 23 giugno.

In netto ribasso anche l'euro, che con un minimo a 1,0912 dollari ha segnato il livello minimo da tre settimane a questa parte.

Su entrambi i "cross" si fanno sentire le spinte rialziste sul dollaro innescate dalla revisione al rialzo dei dati sul Pil americano di fine 2015. Una crescita più solida del previsto potrebbe infatti ridurre i timori della Federal Reserve nel procedere a futuri nuovi rialzi dei tassi di interesse, che in prospettiva tendono a far apprezzare la valuta di riferimento, il dollaro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari