domenica 22 gennaio | 19:34
pubblicato il 11/dic/2015 14:46

Stefanini (Unipol): welfare può essere opportunità per il Paese

"Costruire nuova condizione di collaborazione pubblico-privato"

Stefanini (Unipol): welfare può essere opportunità per il Paese

Roma, (askanews) - "Noi riteniamo che il punto essenziale sia costruire una nuova condizione di collaborazione tra pubblico e privato, che ancora fatica a emergere, invece noi vogliamo contribuire, uscendo anche da luoghi comuni e da una vecchia contrapposizione".

Lo ha detto Pierluigi Stefanini, presidente del gruppo Unipol,

parlando a margine del convegno sul progetto "Welfare, Italia - Laboratorio per le nuove politiche sociali", nato dalla volontà del gruppo Unipol e del Censis, a Roma.

"Ognuno deve svolgere ovviamente il proprio compito, ma noi pensiamo che in questa integrazione ci sia la possibilità di dare più efficienza al sistema, sanitario, sociale, e anche più equità, cogliendo meglio le esigenze e i bisogni dei cittadini" ha aggiunto.

Secondo Stefanini, "per noi questo è un terreno fondamentale se vogliamo dare anche un'idea nella quale il welfare sia esso stesso leva di sviluppo, cioè opportunità e occasione attraverso cui il Paese possa crescere".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4