mercoledì 22 febbraio | 07:46
pubblicato il 17/apr/2013 16:05

Statali: Cgil, subito proroga contratti precari in scadenza

(ASCA) - Roma, 17 apr - ''Serve subito l'adozione di una misura urgente di proroga dei contratti precari in scadenza nella pubblica amministrazione''. Il segretario confederale della Cgil, Nicola Nicolosi, torna cosi' sulla lettera inviata oggi unitariamente ai presidenti di Camera e Senato e ai capigruppo Pd, Pdl, Scelta Civica, Movimento Cinquestelle e Sel, perche' ''si tenga al piu' presto un incontro per trovare una soluzione legislativa per il personale precario in scadenza al 31 luglio nelle pubbliche amministrazioni''.

Per Nicolosi serve ''una normativa specifica per prorogare i contratti in scadenza e che individui le risorse necessarie per superare il blocco della spesa sul precariato imposto dall'allora ministro Tremonti''. Secondo il sindacalista si tratta ''di non meno di 80 mila tempi determinati e di altri 200 mila contratti precari in scadenza, esclusa la scuola, a cui va assicurata assolutamente una soluzione''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia