mercoledì 07 dicembre | 21:42
pubblicato il 23/feb/2016 14:13

Standard Chartered a sorpresa in rosso per 2,36 mld nel 2015

L'istituto londinese aveva già annunciato 15 mila licenziamenti

Standard Chartered a sorpresa in rosso per 2,36 mld nel 2015

Roma, 23 feb. (askanews) - Profondo rosso per i conti del colosso bancario inglese Standard Chartered che concentra una buona parte delle sue attività sui mercati asiatici. L'istituto ha sorpreso gli analisti rendendo noto di aver registrato una perdita netta di 2,36 miliardi di dollari a causa della volatilità dei mercati ma anche dei crediti in sofferenza e degli oneri di ristrutturazione. Gli utili lordi sono crollati dell'84% rispetto all'esercizio precedente a quota 834 milioni.

Il presidente John Peace ha definito il risultato 'deludente' in un esercizio che servirà da spartiacque, nel quale sono guià stati annunciati 15 mila licenziamenti dal nuovo amministratore delegato Bill Winters.

Le azioni della società sono andate a picco alla Borsa di Londra arrivando a perdere fino al 12% per poi recuperare parzialmente. (con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni