martedì 21 febbraio | 06:53
pubblicato il 14/nov/2015 00:56

Staff Fmi consiglia al Board di inserire yuan in monete riserva

Lo si legge in una dichiarazione di Christine Lagarde

Staff Fmi consiglia al Board di inserire yuan in monete riserva

Roma, 14 nov. (askanews) - Lo staff del Fondo monetario internazionale consiglia all'Executive Board di "inserire all'interno del basket di valute riserva anche lo yuan". Lo ha detto Christine Lagarde, numero uno dell'Fmi, facendo riferimento alla riunione del prossimo 30 novembre nella quale sarà fatta la revisione quinquennale dell'Sdr, lo special Drawing Rights, riserve di asset internazionali il cui valore si basa su un basket di valute chiave che per ora comprende dollaro americano, euro, sterlina e yen.

Nella nota inoltre Lagarde ha fatto sapere che la decisione dello staff sulla moneta cinese è arrivata visto che lo yuan ha raggiunto i due criteri per l'inclusione nel basket, ovvero essere "ampiamente usata" e essere "liberamente usata". Lo staff ha inviato ieri il documento al board che dovrebbe approvare la raccomandazione il prossimo 30 novembre. La mossa di Lagarde inoltre rappresenta un importante segno di fiducia nei confronti delle riforme economiche in atto e degli sforzi della Cina per rendere lo yuan una valuta riserva.

"Nel documento lo staff dell'Fmi sostiene che lo yuan ha raggiunto gli standard per essere una moneta 'usata liberamente' e, di conseguenza, lo staff propone che il board determini che lo yuan sia liberamente utilizzabile e lo includa nel basket dell'Sdr come quinta moneta, insieme alla sterlina britannica, all'euro, allo yen giapponese e al dollaro americano. Lo staff, inoltre, ritiene che le autorità cinesi hanno affrontato tutte le questioni operative rimanenti, identificate in un'analisi iniziale dello staff presentata al board nel mese di luglio", si legge nella nota di Lagarde.

"Io sostengo l'analisi dello staff. La decisione, ovviamente, se inserire lo yuan nel basket dell'Sdr sta nelle mani del board. Presiederò la riunione del board per prendere in considerazione la questione il 30 novembre", ha concluso il direttore operativo del Fondo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia