giovedì 19 gennaio | 20:58
pubblicato il 14/nov/2015 00:56

Staff Fmi consiglia al Board di inserire yuan in monete riserva

Lo si legge in una dichiarazione di Christine Lagarde

Staff Fmi consiglia al Board di inserire yuan in monete riserva

Roma, 14 nov. (askanews) - Lo staff del Fondo monetario internazionale consiglia all'Executive Board di "inserire all'interno del basket di valute riserva anche lo yuan". Lo ha detto Christine Lagarde, numero uno dell'Fmi, facendo riferimento alla riunione del prossimo 30 novembre nella quale sarà fatta la revisione quinquennale dell'Sdr, lo special Drawing Rights, riserve di asset internazionali il cui valore si basa su un basket di valute chiave che per ora comprende dollaro americano, euro, sterlina e yen.

Nella nota inoltre Lagarde ha fatto sapere che la decisione dello staff sulla moneta cinese è arrivata visto che lo yuan ha raggiunto i due criteri per l'inclusione nel basket, ovvero essere "ampiamente usata" e essere "liberamente usata". Lo staff ha inviato ieri il documento al board che dovrebbe approvare la raccomandazione il prossimo 30 novembre. La mossa di Lagarde inoltre rappresenta un importante segno di fiducia nei confronti delle riforme economiche in atto e degli sforzi della Cina per rendere lo yuan una valuta riserva.

"Nel documento lo staff dell'Fmi sostiene che lo yuan ha raggiunto gli standard per essere una moneta 'usata liberamente' e, di conseguenza, lo staff propone che il board determini che lo yuan sia liberamente utilizzabile e lo includa nel basket dell'Sdr come quinta moneta, insieme alla sterlina britannica, all'euro, allo yen giapponese e al dollaro americano. Lo staff, inoltre, ritiene che le autorità cinesi hanno affrontato tutte le questioni operative rimanenti, identificate in un'analisi iniziale dello staff presentata al board nel mese di luglio", si legge nella nota di Lagarde.

"Io sostengo l'analisi dello staff. La decisione, ovviamente, se inserire lo yuan nel basket dell'Sdr sta nelle mani del board. Presiederò la riunione del board per prendere in considerazione la questione il 30 novembre", ha concluso il direttore operativo del Fondo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale