lunedì 05 dicembre | 06:22
pubblicato il 09/ott/2015 19:33

Squitieri: rimboccarsi le maniche per i problemi del Mezzogiorno

Il presidente della Corte dei Conti: dati sconvolgenti nel sud

Squitieri: rimboccarsi le maniche per i problemi del Mezzogiorno

Capri, (askanews) - "Il Mezzogiorno è un luogo di contraddizioni. Una zona piena d'arte, cultura e storia da una parte, e dall'altra con dei dati sconvolgenti sotto il profilo della disoccupazione, della mancanza di investimenti e del calo di consumi alimentari, un segno di povertà. Come uscirne? Ci vorrebbe la bacchetta magica, però se ci rimboccassimo le maniche mettendo a frutto le risorse che abbiamo qualcosa si potrebbe fare". Lo ha detto Raffaele Squitieri, presidente della Corte dei Conti, a margine del convegno dal titolo "Mezzogiorno: ristagno o sviluppo?", promosso dall Aprom (Associazione per il progresso del Mezzogiorno), in corso di svolgimento a Capri.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari