lunedì 20 febbraio | 16:46
pubblicato il 27/gen/2015 12:09

Squinzi: voto Grecia brutto segnale, evitare contagio anti Ue

Bisogna tornare a credere con forza nel progetto politico europeo

Squinzi: voto Grecia brutto segnale, evitare contagio anti Ue

Milano, 27 gen. (askanews) - Il risultato delle elezioni in Grecia "è un brutto segnale perché indica che c'è la maggioranza di uno dei Paesi europei che manifesta un profondo disagio su quella che è stata la gestione dell'Europa fino ad oggi". Lo ha dichiarato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della conferenza stampa sulla presentazione di Made Expo. Secondo Squinzi, "dobbiamo fare una riflessione profonda specialmente noi Paesi fondatori ed evitare che lo stesso tipo di atteggiamento si diffonda, quindi bisogna ritornare a credere con forza nel progetto politico europeo". Alla domanda se dopo il voto in Grecia ci sarà stabilità in Europa, Squinzi ha risposto: "Questo è da valutare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia