sabato 10 dicembre | 12:09
pubblicato il 27/gen/2015 12:09

Squinzi: voto Grecia brutto segnale, evitare contagio anti Ue

Bisogna tornare a credere con forza nel progetto politico europeo

Squinzi: voto Grecia brutto segnale, evitare contagio anti Ue

Milano, 27 gen. (askanews) - Il risultato delle elezioni in Grecia "è un brutto segnale perché indica che c'è la maggioranza di uno dei Paesi europei che manifesta un profondo disagio su quella che è stata la gestione dell'Europa fino ad oggi". Lo ha dichiarato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della conferenza stampa sulla presentazione di Made Expo. Secondo Squinzi, "dobbiamo fare una riflessione profonda specialmente noi Paesi fondatori ed evitare che lo stesso tipo di atteggiamento si diffonda, quindi bisogna ritornare a credere con forza nel progetto politico europeo". Alla domanda se dopo il voto in Grecia ci sarà stabilità in Europa, Squinzi ha risposto: "Questo è da valutare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina