lunedì 23 gennaio | 10:20
pubblicato il 27/gen/2015 12:09

Squinzi: voto Grecia brutto segnale, evitare contagio anti Ue

Bisogna tornare a credere con forza nel progetto politico europeo

Squinzi: voto Grecia brutto segnale, evitare contagio anti Ue

Milano, 27 gen. (askanews) - Il risultato delle elezioni in Grecia "è un brutto segnale perché indica che c'è la maggioranza di uno dei Paesi europei che manifesta un profondo disagio su quella che è stata la gestione dell'Europa fino ad oggi". Lo ha dichiarato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della conferenza stampa sulla presentazione di Made Expo. Secondo Squinzi, "dobbiamo fare una riflessione profonda specialmente noi Paesi fondatori ed evitare che lo stesso tipo di atteggiamento si diffonda, quindi bisogna ritornare a credere con forza nel progetto politico europeo". Alla domanda se dopo il voto in Grecia ci sarà stabilità in Europa, Squinzi ha risposto: "Questo è da valutare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4