venerdì 09 dicembre | 15:16
pubblicato il 26/feb/2014 12:00

Squinzi: siamo preoccupatissimi, governo Renzi prenda misure

Premier metta mano davvero a debiti P.A. e taglio cuneo 10 mld

Squinzi: siamo preoccupatissimi, governo Renzi prenda misure

Roma, 26 feb. (askanews) - Gli industriali sono preoccupati per la situazione economica del paese e chiedono al governo di Matteo Renzi di prendere subito misure per invertire la rotta. "Sono preoccupatissimo", ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo a un convegno organizzato da Accredia e Censis e "non ci aspettiamo una ripresa vigorosa". "Dobbiamo assolutamente chiedere al governo dei provvedimenti" per invertire la rotta. "Se Renzi mette mano davvero ai debiti della pubblica amministrazione, se ci sarà un taglio netto di 10 miliardi del cuneo, se ci sarà davvero una semplificazione" della burocrazia e si metterà mano alla "delega fiscale, potremmo ridare slancio all'economia, altrimenti saremo condannati a stare sul fondo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina