venerdì 24 febbraio | 02:18
pubblicato il 09/giu/2015 12:06

Squinzi: non escludo accelerazione Pil nei prossimi mesi

"Ma per recuperare serve un tasso di crescita del 2% annuo"

Squinzi: non escludo accelerazione Pil nei prossimi mesi

Milano, 9 giu. (askanews) - Un'accelerazione del Pil italiano nei prossimi mesi. A ipotizzarla è il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi: "Non escludo ci possa essere un'accelerazione nei prossimi mesi, grazie anche al contributo di Expo, al prossimo Giubileo e agli impegni legati alla gara per ospitare le Olimpiadi", ha detto durante il suo intervento dal palco dell'assemblea annuale Assocalzaturifici in corso a Milano.

Squinzi ha però sottolineato che "ripresa non vuol dire uscire dalla crisi e dalle sue conseguenze, ma inizio della lunga risalita". Il suo monito è: "Non possiamo accontentarci di una crescita attorno all'1% annuo". Perché "abbiamo bisogno di almeno il doppio per recuperare il terreno perduto. Se rimarremo inchiodati ai ritmi di crescita attualmente previsti - ha puntualizzato ancora il presidente di Confindustria - non torneremo ai livelli pre-crisi prima del 2022, 15 anni dopo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech