sabato 21 gennaio | 14:52
pubblicato il 09/giu/2015 12:06

Squinzi: non escludo accelerazione Pil nei prossimi mesi

"Ma per recuperare serve un tasso di crescita del 2% annuo"

Squinzi: non escludo accelerazione Pil nei prossimi mesi

Milano, 9 giu. (askanews) - Un'accelerazione del Pil italiano nei prossimi mesi. A ipotizzarla è il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi: "Non escludo ci possa essere un'accelerazione nei prossimi mesi, grazie anche al contributo di Expo, al prossimo Giubileo e agli impegni legati alla gara per ospitare le Olimpiadi", ha detto durante il suo intervento dal palco dell'assemblea annuale Assocalzaturifici in corso a Milano.

Squinzi ha però sottolineato che "ripresa non vuol dire uscire dalla crisi e dalle sue conseguenze, ma inizio della lunga risalita". Il suo monito è: "Non possiamo accontentarci di una crescita attorno all'1% annuo". Perché "abbiamo bisogno di almeno il doppio per recuperare il terreno perduto. Se rimarremo inchiodati ai ritmi di crescita attualmente previsti - ha puntualizzato ancora il presidente di Confindustria - non torneremo ai livelli pre-crisi prima del 2022, 15 anni dopo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Bankitalia
Bankitalia: disoccupazione resta elevata, calo solo graduale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4