domenica 26 febbraio | 06:53
pubblicato il 28/mar/2015 13:27

Squinzi: Jobs act è passo avanti ma senza ripresa è astrazione

"Fondamentale completare il programma delle riforme"

Squinzi: Jobs act è passo avanti ma senza ripresa è astrazione

Venezia, 28 mar. (askanews) - Il Jobs act è un "passo avanti" e il giudizio di Confindustria è "assolutamente positivo". Tuttavia, il Jobs act "non basta a far ripartire il Paese" e se questo non torna a cresce "rimane un'astrazione". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo al convegno biennale della Piccola industria.

Secondo Squinzi "è fondamentale completare il programma delle riforme", da quelle politico-istituzionali a quella della pubblica amministrazione e fisco. "Tutto ciò che funziona da piombo nelle tasche del corridore Italia che scala una montagna impegnativa - ha concluso - va eliminata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech