domenica 22 gennaio | 11:22
pubblicato il 28/mar/2015 14:53

Squinzi ironizza: mai avrei pensato di scrivere il Jobs act

Poletti capace di farlo da solo, lavoro eccezionale

Squinzi ironizza: mai avrei pensato di scrivere il Jobs act

Venezia (askanews) - "Nella mia carriera di imprenditore mai avrei pensato di arrivare al punto di scrivere le leggi". Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha risposto al convegno biennale della Piccola industria a chi dice che sia stata l'associazione degli imprenditori a scrivere il testo del Jobs act.

Squinzi sta concludendo il convegno con un faccia a faccia con il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. "Non aveva bisogno che glielo scrivessi - ha aggiunto - era capace di farlo da solo, ha fatto un lavoro eccezionale".

Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4