lunedì 05 dicembre | 01:40
pubblicato il 28/mar/2015 14:53

Squinzi ironizza: mai avrei pensato di scrivere il Jobs act

Poletti capace di farlo da solo, lavoro eccezionale

Squinzi ironizza: mai avrei pensato di scrivere il Jobs act

Venezia (askanews) - "Nella mia carriera di imprenditore mai avrei pensato di arrivare al punto di scrivere le leggi". Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha risposto al convegno biennale della Piccola industria a chi dice che sia stata l'associazione degli imprenditori a scrivere il testo del Jobs act.

Squinzi sta concludendo il convegno con un faccia a faccia con il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. "Non aveva bisogno che glielo scrivessi - ha aggiunto - era capace di farlo da solo, ha fatto un lavoro eccezionale".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari