lunedì 23 gennaio | 01:24
pubblicato il 23/giu/2014 13:23

Squinzi: in Italia sistematico sabotaggio alla crescita

Squinzi: in Italia sistematico sabotaggio alla crescita

(ASCA) - Milano, 23 giu 2014 - ''In Italia il sabotaggio della crescita appare sistematico e va rimediato, se vogliamo ritrovare la crescita'' perche' l'Italia ''rimane il paese del macroscopico paradosso: abbiamo la piu' grande vitalita' imprenditoriale e i maggiori ostacoli al fare imprese tra i paesi avanzati''. Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, nel corso del suo intervento all'assemblea annuale di Federchimica.

''Non esiste luogo al mondo che richieda sette anni per autorizzare un negozio, 15 anni per un supermercato - ha spiegato Squinzi - undici anni per decidere di non autorizzare un rigassificatore, 170 giorni in media per incassare una fattura della PA''. ''Poi - ha proseguito Squinzi - conferenze dei servizi, comitati contro gli investimenti, ipertutele ambientali assurde, rigidita' sindacali fuori dal tempo, una burocrazia che sembra compiacersi nel rallentare gli investimenti e distruggere i posti di lavoro''.

eco/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4