venerdì 09 dicembre | 15:27
pubblicato il 30/set/2013 17:41

Squinzi: follia andare verso voto, finanziaria priorità-VideoDoc

Rischiamo legge stabilità-pateracchio o commissariamento da Ue

Squinzi: follia andare verso voto, finanziaria priorità-VideoDoc

Milano (askanews) - Per il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, "bisognerebbe portare avanti l'azione di governo in maniera coerente e precisa" perché "imbarcarci in quello che sta venendo avanti è una cosa folle". Intervenuto a un convegno all'Università Cattolica, il numero uno degli industriali ha aggiunto che "se arriviamo a sciogliere le camere oggi certamente non si fa il decreto" per la legge di stabilità "o si fa comunque un pateracchio". A suo parere la crisi politica attuale rischia di vanificare i "sacrifici" fatti negli ultimi anni da cittadini e imprese. "Mi auguro che i mercati finanziari tengano e che il nostro Paese non venga ulteriormente penalizzato. Mi auguro che tutta questa instabilità non porti a una precettazione del nostro Paese da parte dell'Europa, una gestione commissariale", ha concluso Squinzi.

Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina