venerdì 09 dicembre | 01:49
pubblicato il 12/set/2014 13:25

Squinzi: Europa deve credere a ripresa ma serve flessibilita'

E' necessaria per continuare a investire (ASCA) - San Marino, 12 set 2014 - I Paesi europei "devono tornare a credere nel futuro" e nella ripresa economica, ma "serve un po' piu' di flessibilita'" da parte dei governanti per consentire alle imprese di investire. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a una tavola rotonda degli industriali di San Marino. "L'Europa sta attraversando un momento non positivo - ha spiegato Squinzi -. Il rallentamento dell'economia reale e' ormai percepibile in tutti i Paesi, forse con la sola eccezione dell'Inghilterra per il momento... vediamo cosa succedera' col referendum della Scozia". Ma "credo che ci siano le possibilita'" per una ripresa economica. "Non posso accettare - ha aggiunto - che l'area in cui c'e' il migliore livello di vita e di welfare e la piu' alta conoscenza, sia l'unica area al mondo che non cresce. Dobbiamo tornare a credere nel futuro, investire, prendere le misure necessarie.

Credo che sarebbe opportuna un po' piu' flessibilita'".

Pat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni