sabato 03 dicembre | 12:48
pubblicato il 23/giu/2014 12:00

Squinzi: dalla burocrazia sistematico sabotaggio della crescita

Abbiamo i maggiori ostacoli al fare imprese tra i paesi avanzati

Squinzi: dalla burocrazia sistematico sabotaggio della crescita

Milano, 23 giu. (askanews) - "In Italia il sabotaggio della crescita appare sistematico e va rimediato, se vogliamo ritrovare la crescita" perché l'Italia "rimane il paese del macroscopico paradosso: abbiamo la più grande vitalità imprenditoriale e i maggiori ostacoli al fare imprese tra i paesi avanzati". Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, nel corso del suo intervento all'assemblea annuale di Federchimica. "Non esiste luogo al mondo che richieda sette anni per autorizzare un negozio, 15 anni per un supermercato - ha spiegato Squinzi - undici anni per decidere di non autorizzare un rigassificatore, 170 giorni in media per incassare una fattura della PA". "Poi - ha proseguito Squinzi - conferenze dei servizi, comitati contro gli investimenti, ipertutele ambientali assurde, rigidità sindacali fuori dal tempo, una burocrazia che sembra compiacersi nel rallentare gli investimenti e distruggere i posti di lavoro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari