mercoledì 22 febbraio | 19:47
pubblicato il 18/nov/2013 12:00

Squinzi: con totem 3% solo mini-crescita da prefisso telefonico

In Europa entro 3% ci sono solo Italia e Germania

Squinzi: con totem 3% solo mini-crescita da prefisso telefonico

Roma, 18 nov. (askanews) - Con l'obbligo di rispettare il "totem" del 3% per il deficit-Pil, l'economia italiana potrà soltanto agganciare "una mini-crescita da prefisso telefonico". Lo ha sottolineato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, secondo cui "con il totem del 3%, in mancanza di investimenti decisi e appropriati, ci ritroviamo in una situazione di status quo in cui agganceremo una mini-crescita da prefisso telefonico dovuta al miglioramento dell'economia mondiale". "Con oltre 3 milioni di disoccupati - ha aggiunto Squinzi in un convegno nella sede dell'Enel - e il 40% di disoccupazione giovanile, se vogliamo ribaltare la situazione dobbiamo tornare a una crescita vera, di almeno il 2%. In Europa al 3% per il deficit-Pil ci stanno dentro solo Italia e Germania".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech