mercoledì 18 gennaio | 16:03
pubblicato il 22/mar/2014 17:00

Spending review: Padoan, non azione punitiva, serve ad aumentare Pil

(ASCA) - Cernobbio (Co), 22 mar 2014 - ''La spending review non e' un'azione punitiva di questo o quel settore, e' un'aggressione generale alle inefficienze del settore pubblico''. Lo ha sottolineato il Ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al Forum Confcommercio di Cernobbio. Secondo il Ministro, il lavoro messo a punto dal commissario Carlo Cottarelli ''e' un primo passo che offre delle opzioni alla politica''. La spending review rappresenta comunque un'operazione ''fondamentale'' per un Paese come l'Italia, considerato che ''si possono ottenere risultati significativi in termini di crescita di punti di pil se si riesce a far funzionare la grande macchina dello Stato''. fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina