domenica 04 dicembre | 05:16
pubblicato il 16/set/2014 18:34

Spending review, il Tesoro taglia 139 posizioni dirigenziali

(ASCA) - Roma, 16 set 2014 - Il ministero dell'Economia taglia 139 posizioni dirigenziali e riorganizza gli spazi per gli uffici. Il provvedimento, spiega il Tesoro in una nota, rientra nelle iniziative adottate dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, nell'ambito dei programmi di revisione della spesa. In particolare, le posizioni dirigenziali non generali passano da 712 a 573 unita'. Vengono poi eliminate le duplicazioni organizzative e le sovrapposizioni di competenze, mentre vengono individuati criteri per la riorganizzazione e la razionalizzazione dell'articolazione territoriale del ministero, prevedendo espressamente la necessita' di una ulteriore razionalizzazione degli spazi utilizzati, anche mediante la condivisione delle sedi con uffici di altre amministrazioni statali dell'amministrazione finanziaria. Vengono inoltre soppresse dieci sedi territoriali a decorrere dal primo febbraio 2015. ''Il provvedimento, oltre allo snellimento delle strutture ed alla semplificazione dei processi amministrativi - si legge nella nota -, comportera' sensibili risparmi di spesa anche per la riduzione dei fitti passivi''. com-sen

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari