martedì 17 gennaio | 22:44
pubblicato il 09/set/2014 12:40

Spending review, Giarda: e' solo un piano di risparmio alle spese

Al Corriere: primi parziali effetti 80 euro nel terzo trimestre (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - "Mi sembra difficile arrivare a quella cifra (16 miliardi di tagli o addirittura 20 miliardi con la spending review) semplicemente attancando le aree di inefficienza. Forse il governo dovra' avere il coraggio di proporre interventi che tocchino natura e dimensione dell'intervento pubblico". Lo ha affermato l'ex ministro Piero Giarda, che da anni si occupa di revisione della spesa pubblica, in un'intervista al Corriere della Sera. "Questa non e' spending review - ha aggiunto - ma un semplice taglio di spesa, simile a quelli visti in passato". Tuttavia, a proposito del commissario Cottarelli, Giarda ha detto che "ha svolto un ottimo lavoro di tecnico, utilizzando collaborazioni di primo piano e preparando rapporti molto interessanti". Giarda ha spiegato che "la spending review e' un'attivita' lunga e complessa" che "per concludersi ha bisogno di orizzonti temporali di medio periodo, piu' lunghi del mandato di un governo". Infine, quanto agli effetti del bonus da 80 euro che ancora non si vedono, l'ex ministro per i Rapporti con il Parlamento ha affermato che "i tempi che occorrono normalmente perche' l'aumento del reddito disponibile legato alla riduzione delle tasse si trasferisca verso un aumento della spesa, non sono mai inferiori ad alcuni mesi. I primi parziali effetti si vedranno nel terzo trimestre . Per l'effetto completo ci vorranno ancora piu' tempo".

Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa