martedì 17 gennaio | 10:59
pubblicato il 03/giu/2014 20:48

Spending review: Cottarelli, entro luglio benchmark per acquisti PA

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - ''Il recente decreto legge 66 (quello degli 80 euro per intenderci) introduce importantissime riforme per gli acquisti di beni e servizi da parte delle pubbliche amministrazioni''. Lo afferma il commissario alla spending review, Carlo Cottarelli nel suo blog precisando che ''queste riforme sono volte ad assicurare una discesa dei prezzi di acquisto, consentendo in tal modo che un taglio degli stanziamenti non si rifletta sui volumi acquistati, e quindi potenzialmente dei servizi forniti, ma corrisponda ad una effettiva azione di efficientamento''. Per Cottarelli con questa azione di efficientamento ''si accelerano e rendono piu' certi i tempi di pagamento da parte della pubblica amministrazione (pagamenti piu' puntuali dovrebbero portare a sconti); si rafforza il ruolo dei soggetti che aggregano gli acquisti (acquisti fatti in modo aggregato e da specialisti del settore dovrebbero consentire risparmi); si aumenta la trasparenza delle spese per beni e servizi, anche con la pubblicizzazione dei prezzi effettivi di acquisto (la trasparenza porta a una maggiore efficienza).

I controlli - precisa il commissario - ''alcuni partiranno fin dai prossimi giorni, mentre altri saranno attivati via via nel corso di quest'anno''.

Riguardo ai prezzi di acquisto da parte delle amministrazioni pubbliche il commissario prcisa che ''il DL 66 richiede al Ministero dell'Economia e delle Finanze di definire entro il 30 giugno le caratteristiche dei prodotti che possono essere considerate ''essenziali''. Soltanto deviazioni da queste caratteristiche potranno essere considerate rilevanti per giustificare acquisti a prezzi piu' alti del benchmark CONSIP. Il MEF pubblichera', al piu' tardi entro il 10 luglio, i prezzi benchmark che corrispondono a queste caratteristiche essenziali. Successivamente potranno partire i controlli sul rispetto di tali benchmark da parte dell'Autorita' di vigilanza sui contratti pubblici (AVCP).

red/glr/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate