domenica 22 gennaio | 00:46
pubblicato il 09/mag/2014 15:24

Spazio: Esa, in estate prossimi lanci per sistema Galileo

Spazio: Esa, in estate prossimi lanci per sistema Galileo

(ASCA) - Roma, 9 mag 2014 - Nuova accelerazione verso la piena configurazione per il sistema di navigazione satellitare europeo Galileo. I primi due satelliti del 'poker' che partira' quest'anno sono infatti gia' arrivati alla base Esa di Kourou, nella Guyana francese. Ieri un Boeing 747 cargo con a bordo i due satelliti della costellazione Galileo ha toccato la pista di atterraggio dell'aeroporto internazionale Fe'lix Eboue', di Cayenne. Il prezioso carico e' stato poi trasferito alla facility S1A della base Esa di Kourou per gli ultimi preparativi in vista del lancio questa estate con il vettore Soyuz-Fregat appositamente modificato. Entro la fine dell'anno saranno seguiti da un'altra coppia: a quel punto il sistema, attualmente configurato in fase ''IOV'' con 4 satelliti, constera' di 8 satelliti in orbita e potra' quindi consentire la partenza dei cosiddetti ''Early Service'' Galileo nel 2015. La coppia appena arrivata a Kourou e' del nuovo tipo realizzato da OHB (appartiene al cosiddetto ''batch 1'', costituito da 14 satelliti) ed ha un cuore italiano: le parti principali del carico pagante, infatti, come il generatore di segnale, l'orologio e l'antenna di bordo per la trasmissione, sono tutti realizzati dall'industria del nostro paese. I test indipendenti del PRS (Public Regulated Service), un servizio di posizionamento ad alta precisione fornito tramite i satelliti della costellazione Galileo, sono stati gia' avviati dagli stati membri dell'Unione Europea nello scorso settembre. Belgio, Francia, Italia e Regno Unito hanno inoltre eseguito i test di acquisizione indipendente e posizionamento. L'Italia e' inoltre l'unico Paese ad aver sviluppato un proprio ricevitore, che ha confermato durante i test la fruibilita' del segnale sulla base delle specifiche fornite da Esa.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4