domenica 04 dicembre | 01:25
pubblicato il 15/set/2014 11:07

S&P: la Bce dovra' lanciare programma Quantitative Easing

A causa della vulnerabilita' della ripresa nell'area euro (ASCA) - Roma, 15 set 2014 - La Bce dovra' lanciare un programma di quantitative easing. Secondo Standard and Poor's aumentano le probabilita' che l'Eurotower ricorra a un vero "QE" a causa della vulnerabilita' della ripresa, di un elevato rischio di "triple dip" e per la minaccia di un'inflazione negativa.

In questa logica S&P giudica in modo positivo le recenti iniziative della Bce. In particolare i nuovi finanziamenti Tltro sono ben calibrati per favorire i prestiti a imrpese e famiglie.

Inoltre i nuovi strumenti arrivano in un contesto in cui i bilanci delle banche sono piu' solidi rispetto a due anni fa.

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari