venerdì 09 dicembre | 20:36
pubblicato il 05/gen/2016 15:51

S&P: in 2015 default nel mondo salgono a 112, massimi da 2009

Gli Usa guidano la classifica. Nessuna società italiana

S&P: in 2015 default nel mondo salgono a 112, massimi da 2009

Milano, 5 gen. (askanews) - I default societari nel mondo nel 2015 sono saliti a 112, ai massimi dal 2009, quando si toccò quota 242. E' quanto ha rilevato l'agenzia di rating Standard & Poor's.

Il settore più colpito dai default - si legge in un report odierno - è stato quello energetico con 29 società, pari al 26% del totale, seguito dal comparto minerario con 17 default. A livello geografico, gli Stati Uniti guidano la non felice classifica con 66 fallimenti avvenuti nel 2015. Seguono i mercati emergenti (25) e l'Europa (23). Nessuna società italiana è presente.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina