domenica 26 febbraio | 18:14
pubblicato il 02/lug/2015 16:55

S&P: Grexit costerebbe all'Italia 11 mld per finanziarsi

Scarsi gli effetti sull'economia

S&P: Grexit costerebbe all'Italia 11 mld per finanziarsi

Roma, 2 lug. (askanews) - Un'uscita della Grecia dall'euro costerebbe all'Italia 11 miliardi di euro per finanziare il debito. E' quanto emerge da una simulazione di Standard and Poor's sugli effetti della Grexit. Secondo l'agenzia di rating il principale impatto di un'uscita di Atene sarebbe sul mercato dei capitali e in particolare farebbe tornare una componente di rischio sui bond dei paesi considerati "più vulnerabili".

Secondo S&P per il 2015 e il 2016 il finanziamento del debito pubblico dei paesi dovrebbe salire di 30 miliardi ma "questo incremento sarà distribuito in modo disomogeneo. L'Italia - scrive S&P - dovrebbe affrontare l'incremento maggiore con 11 miliardi di euro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech