martedì 21 febbraio | 02:32
pubblicato il 13/mag/2016 19:37

Sostenibilità, tra le aziende cresce la voglia di cambiare

La fotografia scattata alla tappa romana del Salone della Csr

Sostenibilità, tra le aziende cresce la voglia di cambiare

Roma, (askanews) - Il ruolo sempre più strategico della Responsabilità sociale d'impresa nel mercato del futuro, e le competenze necessarie per le nuove figure professionali che in questo mercato si muoveranno.

Con il titolo di "Prepararsi al Futuro", il Salone della Corporate social responsibility ha fatto tappa all'Università Luiss di Roma, dove più di 300 studenti si sono confrontati sul tema con aziende e organizzazioni del terzo settore.

Rossella Sobrero, del Gruppo promotore: "Questa è una tappa di un progetto che è ben più vasto. Il Salone della Csr e dell'Innovazione sociale è un'iniziativa, la più importante in Italia, dedicata a questi temi, che da tre anni si è anche spostata sui teritori quindi, oltre all'edizione nazionale che sarà a Milano il 4 e 5 ottobre abbiamo organizzato cinque tappe, di cui questa di Luiss è una delle più importanti e chiude un po' il ciclo".

Una fotografia sullo stato del settore l'ha scattata l'economista Leonardo Becchetti, docente all'Università Tor Vergata: "Sicuramente registriamo una crescita della sensibilità da parte dei cittadini e della capacità di agire dal basso, ma anche una crescita da parte delle aziende, che si pongono il tema della generatività, anche le grandi aziende. In questo ultimo anno molte cose stanno cambiando, per esempio la finanza etica sta veramente sfondando, più di 3 trilioni di dollari di fondi hanno deciso di misurare l'impronta di carbonio dei loro portafogli, il fondo pensione norvegese sta decidendo di uscire da una serie di aziende meno sostenibili, la pressione da parte dei cittadini che votano col portafoglio sta aumentando e anche il desiderio delle aziende di cambiare".

Ma c'è reattività da parte dei ragazzi? Secondo Francesco Rullani, docente di Imprenditorialità e Innovazione alla Luiss, la risposta è abbastanza variegata, perchè alcuni tardano a capire l'importanza di questi temi, però - ha ammesso - "quello che notiamo è che quando i ragazzi attivano le proprie energie su questi temi vengono fuori delle idee veramente interessanti su cui lavorare".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia