giovedì 08 dicembre | 05:22
pubblicato il 21/mag/2014 13:19

Sorgenia: Saviotti, senza passi avanti andra' in mano alle banche

(ASCA) - Milano, 21 mag 2014 - Se nel prossimo incontro tra Sorgenia e rappresentanti delle banche ''non ci sono passi nuovi'', la societa' della famiglia De Benedetti e' destinata a passare in mano alle banche creditrici. Ne e' convinto Pierfrancesco Saviotti, Ad del Banco Popolare, che ha parlato di Sorgenia al termine della riunione del Comitato esecutivo Abi.

''Siamo al punto - ha spiegato il banchiere - che le parti si devono ritrovare. C'e' questa ipotesi di un ulteriore incontro che dovrebbe essere gestito dai tre rappresentanti delle banche, non so dire quando avverra'''.

Quando gli e' stato chiesto se e' possibile che Sorgenia passi in mano alle banche creditrici, Saviotti e' stato chiaro: ''Finora non ci sono stati passi nuovi. Se non ce ne saranno nell'incotro previsto nel prossimo futuro, l'unica possibilita' che resta in piedi e' quella''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni