domenica 19 febbraio | 20:16
pubblicato il 24/ott/2013 19:42

Sorgenia (Cir): perdita in aumento nei primi 9 mesi su svalutazioni

(ASCA) - Roma, 24 ott - Perdita netta in aumento per Sorgenia. La societa' del gruppo Cir ha chiuso i primi 9 mesi con una perdita di 434 milioni di euro, contro un rosso di 77 milioni nello stesso periodo dello scorso anno. A pesare sono state svalutazioni per 396,6 milioni di euro, effettuate, spiega la compagnia, ''in relazione al difficile contesto economico e ai mutamenti del quadro regolatorio (al pari di quanto fatto nel recente passato da diverse utility italiane ed europee), anche nell'ambito di un percorso di rifocalizzazione dell'azienda sul suo core business della produzione e vendita di energia elettrica e gas naturale''.

In leggero calo anche i ricavi, scesi dell'1,4%, a 1.734 milioni, mentre l'Ebitda post svalutazioni, comprensivo della rettifica di valore di partecipazioni valutate a patrimonio netto e di alcuni crediti, registra un valore negativo per 196,9 milioni.

L'indebitamento finanziario netto consolidato e' stato pari a 1.757,6 milioni, in riduzione di oltre 100 milioni rispetto al dato di fine dicembre 2012 (1.861,6 milioni).

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia