mercoledì 18 gennaio | 03:36
pubblicato il 22/set/2014 15:20

Sollievo per i conti pubblici 2013 dal ''nuovo Pil''

Il deficit scende dal 2% e il debito torna sotto il 130% (ASCA) - Roma, 22 set 2014 Il ''nuovo Pil'' ricalcolato con il Sistema europeo dei conti nazionali e regionali porta un po' di sollievo ai conti pubblici italiani per il 2013. Se in termini di volume, nulla e' cambiato, con il Pil dello scorso anno in contrazione dell'1,9% su base annua, il livello nominale, rispetto ai dati diffusi a marzo, e' stato invece rivisto al rialzo del 3,8%. In pratica, a prezzi di mercato, per effetto della revisione straordinaria, il livello di Pil nello scorso anno e' aumentato di 58.880 milioni di euro rispetto alla rilevazione di marzo effettuata con i criteri tradizionali.

Di riflesso, una ''boccata d'ossigeno'' arriva anche per i conti pubblici del nostro paese. Scopriamo infatti che l'Italia lo scorso anno non si trovava con un deficit al limite del 3% concesso dal trattato di Maastricht, ma si trovava ben al di sotto della soglia, ovvero al 2,8%.

L'avanzo primario (indebitamento netto meno la spesa per interessi) espresso in rapporto al Pil risulta ora del 2%, con una revisione al ribasso di 0,2 punti percentuali rispetto alla stima in vecchio Sec. Migliora pure il livello di debito, passando dal 132,6% del Pil al 127,9%.

Luci e ombre invece per le famiglie italiane. Se da un lato, riconteggiata con i nuovi criteri europei, la pressione fiscale lo scorso anno e' stata meno ''dura'' di quanto previsto inizialmente, calata di 0,5 punti percentuali, al 43,3%, la spesa per consumi e' scesa del 2,8%. Il calo dei consumi e' stato particolarmente marcato per i beni (-4,2%), mentre la spesa per i servizi e' diminuita dell'1,3%. In termini di funzioni di consumo, le contrazioni piu' rilevanti hanno riguardato la spesa per sanita' (-5,3%) e quella per vestiario e calzature (-5,2%). sen

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa