sabato 21 gennaio | 12:18
pubblicato il 16/set/2013 13:51

Snam: primo incontro con management e dipendenti TIGF

(ASCA) - Roma, 16 set - Per la prima volta dal closing dell'operazione, avvenuto alla fine dello scorso luglio, gli azionisti del Consorzio (Snam 45%, GIC 35%, EDF 20%) che ha rilevato TIGF da Total hanno incontrato oggi a Pau il management e i dipendenti della societa'. All'incontro - che ha visto la partecipazione di oltre 300 persone tra cui la Directrice Ge'ne'rale delle societa', Monique Delamare, i manager e gran parte dei dipendenti - hanno partecipato l'Amministratore Delegato Snam, Carlo Malacarne, il Chief Financial Officer di EDF, Thomas Piquemal, e il Presidente di GIC Special Investments, Lim Tay Hock. Nel corso dell'evento, spiega la societa', ''l'Amministratore Delegato Snam ha evidenziato il ruolo chiave che TIGF potra' svolgere nello scenario energetico europeo e il suo apporto alla realizzazione della strategia di sviluppo internazionale del Gruppo. Grazie a un modello di business perfettamente integrato con quello di Snam e a una posizione geografica al crocevia dei principali flussi di gas nell'Europa sud-occidentale, TIGF rappresenta una piattaforma strategica per l'interconnessione dei mercati iberico e francese con quelli del centro-nord Europa e in prospettiva con l'Italia, con la conseguente possibilita' di utilizzare per questi mercati la capacita' proveniente dai terminali di rigassificazione spagnoli''.

A livello operativo, Snam e TIGF hanno gia' avviato il progetto ''Partage'', un percorso di condivisione e sviluppo dei rispettivi know-how ed esperienze, coinvolgendo oltre 70 persone delle due societa' in sette gruppi di lavoro ed effettuando numerosi incontri e visite negli impianti italiani e francesi.

TIGF opera nel trasporto e nello stoccaggio di gas naturale in 15 dipartimenti nel sud-ovest della Francia.

Gestisce una rete di circa 5.000 chilometri di gasdotti che trasporta il 13% dei volumi complessivi di gas del Paese e gestisce il 22% della capacita' di stoccaggio attraverso i due siti di Lussagnet e Izaute. Con quasi 500 dipendenti, nel 2012 TIGF ha ottenuto ricavi per oltre 350 milioni di euro.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4